Visualizzazioni: 1114

Scritto da:

Il Supporto del Sedile in Materiale Composito

Mostrerò di seguito in modo riassuntivo, la realizzazione del supporto per il sedile del pilota. Siamo primavera del 2010. Anche in questo caso, per motivi di elasticità è stata utilizzata prevalentemente la fibra di vetro, solo per delle solette interne di rinforzo è stato utilizzato il carbonio.

Per quanto riguarda la tipologia del manufatto in composito, si tratta di una struttura a sandwitch, realizzata con anima in polistirene estruso, laminata con fibra di vetro e resina epossidica, tramite tecnica di laminazione manuale.

Prima è stato tagliato con il filo a caldo il polistirene estruso, nelle varie forme previste. Dopodichè sono state incollate in posizione tra di loro con resina epossidica, impastata con microsfere di vetro. La resina è stata anche applicata a tutta la superficie del polistirene.

Dopodichè sono stati laminati diversi strati di tessuto di vetro, impregnato con resina epossidica.

Se ne ricava una struttura di supporto piuttosto leggera e robusta.

Il tutto è stato poi forato, levigato e stuccato, ed in una fase successiva sarà verniciato completamente.

Per completare il sedile per il progetto autogiro Skyscooter, si provvederà a rivestire il supporto in materiale composito con le tappezzerie e imbottiture previste.

Per ulteriori dettagli consultate questa pagina della sezione Progetti del blog : Autogiro Skyscooter

In Pratica

Questo articolo contiene un estratto delle nozioni presenti nel Manuale Basico sui Materiali Compositi, ulteriori informazioni e approfondimenti li troverete nella sezione dedicata del Blog.

Se trovate interessanti i contenuti del mio blog seguitemi e mantenetevi in contatto me. Potete rimanere aggiornati  proprio su questo blog, iscrivendovi alle newsletter in modo gratuito e tramite i social network sulla mia pagina Facebook  o Twitter.

Buone laminazioni a tutti !

EB

image_pdf
Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial